Questa iniziativa è volta alla raccolta di fondi da destinarsi alla costituzione della Borsa di Studio Nazareno Strampelli e della relativa attività amministrativa ad essa collegata.

Luogo di realizzazione

Istituti agrari, Istituti alberghieri, trattorie, ristoranti ed agriturismi italiani con spiccata sensibilità verso tale iniziativa culturale, sociale e territoriale.

Destinatari

Persone alla costante ricerca di eccellenze gastronomiche, attente alla propria salute, amanti della biodiversità, volte a recuperare tradizioni territoriali poco diffuse.

Data di realizzazione

Tutto l’anno.

Modalità di realizzazione

Ogni cena dovrà portare il nome “A cena con Nazareno” ed essere organizzata con l’Associazione Italiana per lo Scambio Culturale in Europa di Verona e con la costituenda Fondazione Insieme per la Terra di Bagnolo San Vito (MN); per qualsiasi informazione è possibile scrivere una e-mail a info@assitalsce.org.

Durante la cena dovranno essere servite principalmente pietanze (pasta, pizza, pane e dolci) a base di farine derivanti dalle varietà di grano create da Nazareno Strampelli; a tali portate potranno essere affiancate eccellenze enogastronomiche locali e nazionali.

Visto l’elevato ruolo sociale e di condivisione di questa iniziativa è consigliato la predisposizione di una sola tavolata dove riunire tutti i commensali.

Esecuzione della Cena

Per ricordare il rispetto ed il grande amore che Nazareno Strampelli ha avuto per la moglie Carlotta, durante la cena verranno sempre servite le portate prima a tutte le donne presenti alla cena e poi agli uomini.

Ogni portata verrà introdotta dal ristoratore o dal produttore così da far apprezzare e comprendere agli ospiti della cena la qualità e l’entità del lavoro effettuato in campagna.

Raccolta fondi

Parte del ricavato, stabilito preventivamente con il ristoratore, sarà devoluto alla Borsa di Studio Nazareno Strampelli; l’Associazione Italiana per lo Scambio Culturale provvederà all’emissione della relativa ricevuta.